Questo sito utilizza cookies per rendere migliore l'esperienza di navigazione e tenere conto delle scelte effettuate per proporti messaggi in linea con gli interessi che avrai manifestato. Se prosegui la navigazione senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in tale caso alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi il documento Utilizzo dei Cookies.

#NatiPer

Il blog di AXA per la società di oggi che ha a cuore il futuro

NaviGate sarà i tuoi occhi, anche in spazi stretti

Funzionante sia in ambienti indoor che outdoor, il device è una risposta convincente ai difetti del GPS

Il progetto NaviGate per fornire un sistema di guida in ambienti indoor e outdoor pensato per aiutare i disabili visivi nella navigazione pedonale in maniera completa e indipendente anche in luoghi mai esplorati. Il punto di forza di NaviGate è il funzionamento in ambienti chiusi dove gli attuali sistemi basati su tecnologia GPS non forniscono stime accurate di posizione. Una piena integrazione sociale delle persone affette da disabilità visiva presuppone il maggior grado di autonomia possibile, soprattutto per quanto attiene alla mobilità e all’orientamento. Il progetto NaviGate, offrendo dispositivi e servizi di orientamento e navigazione in ambienti aperti/chiusi, si propone principalmente di supportare nella quotidianità le persone con disabilità visiva.

Il sistema NaviGate

Obiettivi da raggiungere nell'immediato sono l'ingegnerizzazione del prodotto e integrazione delle varie sottoparti che compongono il sistema. NaviGate infatti si compone di tre moduli:

1) smart sensing technology – tecniche di sensor fusion tra dati inerziali e RFID per la stima accurata della posizione e dell’orientamento dell’utente nello spazio;

2) wearable computing – interazione vocale con il non-vedente, implementazione delle tecniche di sensor fusion e gestione dei percorsi come un vero e proprio navigatore;

3) haptic feedback navigation – per la guida automatica dell’utente attraverso le più innovative tecniche di feedback aptico (tattile) senza influire sulle sue capacità sensoriali uditive.

Per velocizzare l'integrazione e rendere il sistema il più affidabile possibile c'è bisogno di strumentazione adeguata. Una parte del premio sarà quindi spesa nell'acquisto di strumenti innovativi. Il premio sarà destinato anche alla formazione del gruppo NaviGate su temi sia di carattere tecnologico che finanziario.

I VOSTRI PROGETTI
25 maggio 2017
Domenico Chiaradia

Salute e Benessere


Condividi il progetto:
2017 © AXA Assicurazioni S.p.A. - Partita IVA 00902170018
Concorso a premi valido dal 3/4/17 al 8/10/17, valore complessivo montepremi 50.250,00€ IVA inc.
Leggi qui il regolamento